KRUG & MUSIC: KRUG FESTIVAL MILAN CON ORAZIO SCIORTINO

Ottobre 2016

Classe 1984, ma soprattutto classe da vendere al pianoforte: Orazio Sciortino, pianista e compositore italiano, è il nuovo protagonista del progetto “Krug & Music”, ed è anche il primo musicista al mondo ad aver composto un brano musicale unicamente per Krug Grande Cuvée, “Lives through a glass”, presentato in anteprima al Krug Festival Milan.

L’affinità tra la Maison Krug e la musica si consolida nota dopo nota, calice dopo calice. Dal 2014 il progetto “Krug & Music” ha portato molti giovani talenti della musica di tutto il mondo a Reims, per scoprire la storia e gli Champagne Krug, e selezionare una playlist d’autore dedicata agli abbinamenti musicali perfetti per ogni Cuvée. Il piacere dello Champagne si fonde così con il piacere della musica, amplificando le emozioni provenienti da stimoli sensoriali armoniosi e straordinari, come gli Champagne della Maison fondata da Joseph Krug nel 1843, che attraverso sei generazioni ha perseguito il sogno di realizzare vini iconici, emblema della massima espressione del piacere. In questo contesto di grande savoir-faire artigianale ed artistico, si colloca l’incontro fortemente voluto dalla Maison Krug con il pianista e compositore Orazio Sciortino. Definito il miglior talento pianistico italiano, il giovanissimo Orazio Sciortino ha composto in esclusiva per Krug “Lives through a glass”, un brano musicale dedicato a Krug Grande Cuvée ed incluso nel suo nuovo album Self Portrait (Edizioni Sony Classica) e disponibile sull’App Krug. Con lui si realizza il sogno della Maison Krug di avere un musicista che componesse per la prima volta un brano interamente dedicato a Krug. Siciliano di origine e milanese di adozione, Orazio Sciortino si è esibito in ambiti di rilievo internazionale sia da solista che con prestigiose orchestre, coniugando un’innata istintività espressiva ed interpretativa con una ricerca meticolosa e un profondo studio dei classici e della loro storia, componendo un eclettico background da cui, attraverso precisione tecnica e grande talento, estrae energia comunicativa musicale dalla straordinaria unicità. Lo scorso 4 ottobre, in occasione del Krug Festival Milan e in presenza di un Olivier Krug particolarmente emozionato, Orazio Sciortino ha accompagnato la degustazione degli Champagne della Maison Krug in abbinamento ai piatti dello chef Leonardo Vescera, tra i calorosi applausi di un pubblico rapito dal connubio coinvolgente di pianoforte e Krug Grande Cuvée 163ème Édition.

 
 

Altre Notizie

FACEBOOK

Segui Krug su Facebook


Krug illustra la straordinaria avventura di un visionario, Joseph Krug, che ha capito che l'essenza della Champagne è piacere stesso. La nostra pagina Facebook è un luogo per interagire con noi e con gli altri. Accogliamo con favore i vostri pensieri, opinioni e contributi.

KRUG ON TWITTER