KRUG CLOS DU MESNIL 2004

Settembre 2018

I Krug Lovers di tutto il mondo l’hanno atteso con impazienza, e ora l’attesa è finita: il luminoso Krug Clos du Mesnil 2004 è arrivato con un carico di generosa eleganza e una finezza straordinaria, che riporta il “Solista” della Maison Krug nell’empireo delle migliori annate della storia.

Arriva in Italia Krug Clos du Mesnil 2004 e Olivier Krug, Direttore della Maison e sesta generazione della Famiglia Krug, ricorda la nascita di questo straordinario champagne con un aneddoto. Era il 1971 quando suo padre Henri e suo zio Remy si decisero ad acquistare le vigne da cui provenivano alcuni chardonnay che in occasione delle degustazioni per la creazione degli assemblaggi di Krug Grande Cuvée e Krug Vintage si manifestavano sempre con una personalità molto spiccata. Si trattava delle parcelle appartenenti ad una vigna del villaggio di Le Mesnil-sur-Oger racchiusa da mura, e per questo chiamata Clos. Una preziosa scoperta il cui merito si deve al metodo di vinificazione separato delle parcelle di vigna, che il fondatore Joseph Krug scelse per creare delle riserve dai tratti individuali riconoscibili capaci di arricchire di complessità gli Champagne della Maison. Questi Chardonnay straordinari tuttavia dovettero attendere la vendemmia 1979 per diventare il primo “assemblaggio” del Clos du Mesnil, perché il nonno di Olivier non amava l’idea di uno champagne da singola vigna, considerato piuttosto uno “champagne de vigneron”, lontano dal sogno di Joseph di ricercare sempre la ricchezza e la complessità orchestrale dello Champagne. Si convinsero col tempo, perché Clos du Mesnil si dimostrava ricco e generoso pur nella purezza individuale dello Chardonnay di un unico Clos, figlio di un’unica annata straordinaria. Con l’annata 2004 questo eccezionale solista rivela una sorprendente generosità e ampiezza, con note agrumate, sfumature di toffee, zenzero candito e nocciole leggermente tostate che esplodono in una freschezza minerale dal finale elegante e molto persistente. Indubbiamente Krug Clos du Mesnil 2004 promette già di essere uno di quei millesimi di cui sentiremo molto parlare in futuro.

 

Notizie correlate

 

Altre Notizie

FACEBOOK

Segui Krug su Facebook


Krug illustra la straordinaria avventura di un visionario, Joseph Krug, che ha capito che l'essenza della Champagne è piacere stesso. La nostra pagina Facebook è un luogo per interagire con noi e con gli altri. Accogliamo con favore i vostri pensieri, opinioni e contributi.

KRUG ON TWITTER