Dicembre 2017

Le seducenti sfumature di Krug Rosé conquistano con la loro nuova elegante veste le luci della ribalta per le prossime feste natalizie, in un prezioso coffret che racchiude tutta la “gourmandise” della 21ème Édtion.

É arrivato il tempo di prepararsi alle grandi tavole della festa, pensando già ai menù per gli ospiti, che si arricchiranno di sapori stagionali in cui spiccano l’intensità delle lente cotture tipiche delle preparazioni della tradizione. Per dare un tocco anticonformista alla tavola c’è Krug Rosé 21ème Édition, lo Champagne Rosé Prestige meno convenzionale, perché nato come originale interpretazione dell’idea del fondatore Joseph Krug. La massima espressione del piacere ad ogni vendemmia, racchiusa tra le tonalità rosate seducenti frutto dell’assemblaggio sinfonico di 57 vini base delle tre varietà di uva della Champagne, Chardonnay, Pinot Noir e Meunier. A questa armonia contribuisce significativamente il vino rosso Pinot Noir da macerazione tradizionale, che infonde oltre all’affascinate tonalità, un carattere deciso che rende più vinoso il corpo di questo intenso Champagne. Rivelando l’Édition di ogni Krug Rosé e tracciandone così l’unicità, la Maison trasforma questa eccezionale Cuvée emblema di grande savoir-faire, in uno Champagne che i Krug Lovers da ora potranno collezionare. Creato attorno alla splendida vendemmia del 2008, Krug Rosé 21ème Édition deve l’ampiezza e la complessità dei suoi aromi ad un contributo di grandi millesimi di cui il più vecchio è il 2000, come si può scoprire attraverso il KRUG ID riportato nella retro-etichetta, che suggerisce anche il perfetto abbinamento musicale per rendere il momento della degustazione ancor più memorabile.

In esclusiva per i Krug Lovers iscritti alla Newsletter, Krug Rosé è ora disponibile a € 190,61 + iva a bottiglia (cassa da 6 bottiglie) e col nuovo Coffret a € 196,82 + iva (cassa da 6 bottiglie).

Per informazioni contattare: Alberto Sciacqua, Corporate & Private Sales Manager di Moët Hennessy Italia - tel. 02.67141135- cell. 344 0676419 - email asciacqua@moethennessy.com

 

Ogni Champagne della Maison Krug è un piacere da condividere. Per questo è stato creato The Sharing Set, un raffinato rituale progettato per realizzare la perfetta esperienza di degustazione di Krug Grande Cuvée.

 

Ogni “Krug experience” è un’emozione che merita di essere condivisa, e la Maison Krug ha realizzato The Sharing Set per sublimare il potere evocativo del suo Champagne iconico, creato dal fondatore Joseph Krug per realizzare la massima espressione dello Champagne con ogni vendemmia. Krug Grande Cuvée è accompagnata da due bicchieri “The Joseph”, creati in collaborazione con il produttore austriaco Riedel in onore del fondatore, per amplificare le sensazioni aromatiche e gustative sprigionate da ogni differente Édition di Krug Grande Cuvée. L’espressione che sapientemente racchiude ogni Champagne è catturata ed esaltata nell’ampia forma a tulipano di questi eleganti calici di cristallo realizzati in un unico pezzo, e ideati per amplificare ogni dettaglio e sfumatura degli Champagne Krug, valorizzando il perlage anche alla temperatura ideale di degustazione di 9°C. Una dimensione di piacere che ogni Krug Lover dovrebbe ritenere parte dell’ideale galateo di degustazione, non solo di Krug Grande Cuvée nella sua 163ème Édition, ma di ogni Champagne della Maison, per un’esperienza sensoriale davvero perfetta.

Una terra di eccellenza enogastronomica, un paesaggio che è patrimonio dell’Unesco: siamo ad Alba, nel cuore delle Langhe, dove la Maison Krug ha un’Ambassade molto speciale dove regna la cucina dello chef stellato Federico Gallo.

 

Le Krug Ambassades rappresentano una naturale estensione della Maison Krug, luoghi speciali dove la ricerca del dettaglio, la cura del particolare non solo nel piatto ma anche nel servizio e nella scelta del vino, fanno la differenza, e diventano occasione speciale di incontro con i valori della Maison. La magia che si realizza nell’abbinamento tra il frutto della creatività di uno chef e uno Champagne dalla personalità eclettica come Krug Grande Cuvée, è ciò che valorizza in modo originale e straordinario ogni Krug Ambassade. La celebre Locanda del Pilone – insignita di una Stella Michelin - è di proprietà della famiglia Boroli, da 150 anni custode dell’eccellenza di una terra straordinaria come le Langhe, dove materie prime uniche come il tartufo bianco di Alba, la robiola di Roccaverano, la nocciola tonda gentile e altri meravigliosi prodotti del territorio, sono al centro di una tradizione gastronomica raffinata. Quella dello Chef Federico Gallo, cui Achille Boroli ha affidato la conduzione del ristorante, è una cucina che rilegge la tradizione piemontese in chiave contemporanea, in cui non mancano i grandi classici del territorio come la tradizionale “Carne cruda di Fassone piemontese battuta al coltello” reinterpretata insieme agli agnolotti del “plin” all’arrosto d’anatra e salsa di erbette spontanee, o ai “Tajarin” ai 40 tuorli, burro affumicato, uova di trota e coriandolo.  Un’esperienza gourmand che viene esaltata dalla complessità elegante degli Champagne Krug e in particolare dal fascino sfaccettato di Krug Grande Cuvée. Per una fuga dalla città la Locanda del Pilone si conferma un’incantevole destinazione, dove scoprire nuovi e antichi sapori e vivere l’atmosfera della Maison Krug.