Dicembre 2015

La Maison Krug rende omaggio al savoir-faire della sua tradizione con tre messaggeri speciali per far brillare ancor di più l’atmosfera delle feste. Un modo inedito di proporre i propri Champagne e raccontare attraverso di essi tre temi che racchiudono l’unicità della filosofia della Maison. Le proposte Krug Point to Universe 2003, The Sharing Set 2015 e Trilogy Clos d’Ambonnay diventano così uno splendido augurio per tutti i Krug Lovers, per celebrare in modo straordinario l’arrivo del nuovo anno.

Krug presenta una eccezionale première per il mondo dello Champagne, che scaturisce dall’unicità della produzione della Maison, l’unica capace di esaltare un’annata speciale non solo attraverso uno Champagne millesimato, bensì con 3 espressioni di Champagne. Du point à l’univers 2003 nasce come omaggio della Maison Krug all’annata 2003, una collezione particolarmente rara di tre diverse espressioni di una singola annata: Krug Clos du Mesnil 2003, Krug Vintage 2003 e la ricreazione di Krug Grande Cuvée 2003. Du point à l’univers 2003 si può paragonare a una playlist musicale tematica che racconta in modo profondo l’esperienza di un’annata non facile e proprio per questo unica e straordinaria. Il viaggio nel 2003 inizia con la voce solista di Krug Clos du Mesnil 2003, lo Chardonnay proveniente dalla leggendaria singola vigna cinta da mura. Poi le sonorità dell’ensemble musicale di Krug 2003, una composizione creata con vini diversi e molto espressivi della stessa annata, e infine la vera e propria sinfonia di Krug Grande Cuvée, l’espressione più completa dello Champagne, ricreato nel 2003 con l’arte dell’assemblaggio che vede 120 vini provenienti da dieci annate diverse, il più vecchio dei quali è del 1988. Du point à l’univers 2003 è senza dubbio un’esperienza inedita che racconta l’autenticità stilistica e la grande precisione artigianale che solo la Maison Krug può offrire agli amanti dello Champagne. Per chi ama lo Champagne più raro e iconico della Maison Krug, nato solo in annate straordinarie nel giardino recintato nel 1766 di appena 0,68 ettari situato ai margini del villaggio di Ambonnay, il regalo imperdibile è Trilogy Clos d’Ambonnay. Uno Champagne di grande intensità e dalla personalità inconfondibile, che viene presentato eccezionalmente in un coffret che racchiude tre declinazioni legate alle annate 2000, 1998 e 1996. Trilogy ricorda il nome di una composizione di diamanti ed è l'unicità di questo Champagne pregiato e raro, che rende la collezione dedicata a 3 annate di Krug Clos d’Ambonnay un gioiello più che prezioso. Infine “The Sharing Set”, un invito al piacere di condividere Krug Grande Cuvée, con una confezione personalizzabile per un regalo raffinato dedicato ai Krug Lovers. Per una perfetta esperienza di degustazione, The Sharing Set è composto da due calici di cristallo “Joseph” di Riedel, appositamente disegnati pensando al perfezionismo del fondatore della Maison, l’idealista Joseph Krug. La confezione regalo per coloro che desiderano condividere un calice di Krug Grande Cuvée trasformandolo in un regalo perfetto, si può personalizzare incidendo le proprie iniziali su una targhetta dorata fissata ai manici. Un tocco esclusivo che rende Krug Sharing Set un dono perfetto per le prossime Festività.

Avete mai provato ad “ascoltare” lo Champagne? La Maison Krug in anteprima mondiale insieme a Belmond Hotels vi invita a scoprire un nuovo rituale di piacere che unisce l’universale linguaggio della musica all’esperienza di puro piacere che scaturisce da un calice di Krug Grande Cuvée. La musica è connessione diretta con le emozioni ed è per questo che amplifica le sensazioni dello Champagne Krug per regalare un momento coinvolgente e profondamente intenso.

Una degustazione assolutamente inedita che coinvolge tutti i sensi: questo è Sensual Krug Music Ritual, una straordinaria esperienza multisensoriale che la Maison Krug ha proposto in anteprima agli ospiti di Belmond Luxury Hotels nei mesi di Settembre e Ottobre, e che riproporrà anche nel 2016. Da Venezia a Portofino, da Ravello a Firenze fino a Taormina, è proprio lo Champagne più originale della Maison il protagonista di un’esperienza che coinvolge l’olfatto e il gusto attraverso il calice e l’udito attraverso la musica di un iPod touch. Dal 1843, Krug Grande Cuvée simboleggia la filosofia di vita del fondatore, Joseph Krug, e ricrea ogni anno l’espressione più ricca dello Champagne, una sinfonia di oltre 120 vini provenienti da più di 10 annate diverse, alcuni dei quali hanno anche 15 anni di invecchiamento. Grazie al Sensual Krug Music Ritual l’armonia sinfonica dello Champagne trova il suo abbinamento ideale attraverso il Krug ID Code, un codice di riconoscimento che si trova su ogni bottiglia di Krug, che con la Krug App rivela la musica pensata per esaltare l’esperienza di degustazione di un calice di Krug. Negli alberghi italiani di Belmond Hotels gli ospiti sono stati avvolti da una sinfonia di emozioni, in camera o in un corner dedicato all’interno dell’hotel: basta un semplice click, infatti, per dare il via all’orchestra ed entrare in una nuova dimensione dell’esperienza Krug, un nuovo modo di godere del puro piacere di un calice di Krug Grande Cuvée. Sensual Krug Music Ritual è disponibile in alcuni dei luoghi più suggestivi d’Italia: Belmond Hotel Cipriani a Venezia, Belmond Hotel Caruso a Ravello, Belmond Hotel Splendido a Portofino, Belmond Villa San Michele a Firenze, e Belmond Grand Hotel Timeo e Belmond Villa Sant'Andrea a Taormina. Ci rivediamo nel 2016 per un rinnovato rituale di puro piacere!

L’unicità di un grande Champagne ha molto in comune con l’unicità di un grande orologio: si tratta di una ricerca attenta di precisione e artigianalità in equilibrio con estetica ed eleganza. Queste caratteristiche accomunano profondamene gli universi della Maison Krug e di Bvlgari, che hanno celebrato insieme a Roma l’anteprima della presentazione dell’orologio Diagono Magnesium.

Un'anteprima davvero speciale è stata quella che ha visto protagonisti 20 ospiti tra bloggers, influencers e attori italiani per la presentazione dell’ultimo orologio nato in casa Bvlgari, Diagono Magnesium. L’atelier di Bvlgari, nella prestigiosa sede di via Condotti a Roma, è stata l’esclusiva location scelta per ospitare un’inedita cena, curata dalla chef abruzzese del ristorante Elodia Nadia Moscardi. Nel tempio di una delle Maison di gioielli più pregiate al mondo, la Maison Krug ha accompagnato con i suoi iconici Champagne l’anteprima della presentazione di Diagono Magnesium, l’orologio Bvlgari che fonde i materiali all’avanguardia per dare vita a un segnatempo urbano e innovativo. Bvlgari propone la sua visione pionieristica utilizzando due materiali scelti dall’industria spaziale: il magnesio e il PEEK, un polimero in grado di affrontare le condizioni più estreme. In questa avanguardia di materiali e stili, la Masion Krug trova una simbiosi perfetta con la propria filosofia, che ha contraddistinto da sempre l’idea di Champagne del fondatore Joseph Krug, ovvero la ricerca della perfezione attraverso l’equilibrio armonioso di ricchezza e precisione. Tutto questo è simboleggiato da Krug Grande Cuvée, il più alto esempio di savoir-faire, un capolavoro sinfonico racchiuso nell’idea stessa di Champagne secondo Joseph Krug, la ricreazione dello stile attraverso la tridimensionale unione di vitigni, annate e terroirs. Non da ultimo, il ruolo del Tempo è da sempre un elemento fondamentale nella creazione degli Champagne alla Maison Krug: Krug Grande Cuvèe infatti racchiude oltre 120 vini provenienti da più di 10 annate diverse, alcuni dei quali hanno anche 15 anni di invecchiamento, e queste bottiglie attendono in cantina per almeno 10 anni per poter raggiungere la loro pienezza espressiva prima di deliziare i palati di ogni Krug Lover.

Torna la stagione dei viaggi per Olivier Krug, con un’agenda serrata che lo ha portato da un capo all’altro del pianeta. Lo abbiamo seguito in questi mesi dopo la vendemmia e abbiamo percorso con lui le migliaia di chilometri che lo hanno portato nel mondo a raccontare la storia del savoir-faire della Maison di famiglia, lo stile degli Champagne Krug e l’eccellenza della Champagne. 

Da Tokyo a New York, con alcune brevi soste a casa a Reims, il viaggio di Olivier Krug è quello di un ambasciatore molto speciale, che porta con sé la filosofia e la storia della Maison fondata nel 1843 dal suo antenato Joseph Krug. L’impronta visionaria del fondatore si ritrova nella luce che hanno gli occhi di Olivier Krug quando racconta i segreti racchiusi da ogni straordinaria bottiglia di Champagne Krug, portando nel mondo l’eccellenza di un terroir straordinario e la filosofia di una Maison che crede nel valore del tempo e dell’artigianalità per ricreare ogni anno la più ricca espressione di Champagne possibile. Per questo motivo - a detta di Olivier Krug - ogni persona, anche chi assaggia uno Champagne Krug per la prima volta, ricorderà per sempre quel momento e imparerà a riconoscere la sua unicità. 

Chef Paolo Dalla Torre
Ambassade Il Pedrocchino
Ingredienti
  • 400 gr di spinacine
  • 400 gr di patate
  • 200 gr di panna
  • 4 tranci di merluzzo senza pelle
  • 1 noce di burro
  • Succo di 1 limone filtrato
  • Caviale Beluga q.b.
  • Olio di oliva extravergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Procedimento
  • Lessare le patate, schiacciare con lo schiacciapatate quando sono cotte, condire con sale, olio di oliva extravergine e lasciare da parte.
  • Mescolare delicatamente la panna fresca liquida, aggiungendo il succo di limone molto lentamente fino a quando non comincerà ad addensare. Salare leggermente e riporre in frigo.
  • Passare in padella gli spinaci con una noce di burro, far cuocere i tranci di merluzzo in forno.
  • Per comporre il piatto adagiare le patate schiacciate sul piatto e adagiare sopra gli spinaci il merluzzo, una quenelle di caviale ed un giro di panna acida. Completare con un filo di olio di oliva extravergine.

Il “Krug Ingredient” di quest’anno, scelto dalla Masion Krug per diventare il tema degli abbinamenti ai propri Champagne, è la patata. Numerose sono state le serate dedicate dalle Krug Ambassades a questa materia prima, e sono stati organizzati degli interessanti e ricchi percorsi di degustazione su questo tema. I ristoranti del circuito Krug Ambassade hanno sorpreso gli ospiti con la creatività degli chef, che hanno saputo reinventare un ingrediente, non certo tra i più blasonati, per esaltare le caratteristiche di ogni Champagne Krug dal Rosé al Vintage, ovviamente senza dimenticare Krug Grande Cuvée. Proprio per diffondere il tema del “Krug Ingredient”, la Maison ha promosso una nuova iniziativa che vede nuovamente protagoniste le Krug Ambassades, ovvero la proposta al calice dello Champagne Krug Grande Cuvée abbinato con un piccolo accompagnamento gastronomico a base di patata. Tutti pronti quindi a partire dal mese di dicembre, a scoprire nuove notevoli interpretazioni sul tema della patata, ognuna con il suo calice di Krug in abbinamento.

 

04/12/2015: Krug Experience Dinner @ Hotel Excelsior Pesaro

Lungomare Nazario Sauro, 30-34, Pesaro

Per informazioni contattare 0721 630011

 

15/12/2015: Krug Experience Dinner @ Ristorante Roscioli

Via dei Giubbonari, 21/22, Roma 

Per informazioni contattare 06 6875287